n. 1/2014- STUDIO TALIGNANI

n. 1/2014

CIRCOLARE N. 1

 LEGGE di STABILITA’ 2014

 Gentili clienti,   

con la presente Vi segnaliamo le principali novità, aventi rilevanza fiscale, previste dal D.L. del 27 dicembre 2013 n. 147, in vigore dal 01.01.2014.

Ø  Riqualificazione energetica – detrazioni: è disposta un’ulteriore proroga delle detrazioni per i lavori di riqualificazione energetica nella misura del 65% per le spese sostenute dal 06.06.2013 al 31.12.2014 e del 50% per le spese sostenute dal 01.01.2015 al 31.12.2015.

Ø  Interventi di recupero del patrimonio edilizio – detrazioni: avuto riguardo agli interventi di recupero del patrimonio edilizio si stabilisce che per le spese documentate relative a tali interventi spetta una detrazione irpef fino a € 96.000,00= per unità immobiliare pari al 50% per le spese sostenute dal 26.06.2012 al 31.12.2014 e del 40% per le spese sostenute dal 01.01.2015 al 31.12.2015.

Ø  Acquisto di immobili ed elettrodomestici – detrazioni: ai contribuenti che fruiscono della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio è riconosciuta una detrazione irpef, fino a concorrenza del suo ammontare, per le ulteriori spesesostenute per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore a A+ (A per i forni), per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione. La detrazione, da ripartire tra gli aventi diritto in 10 quote annuali di pari importo, spetta nella misura del 50% delle spese sostenute dal 06.06.2013 al 31.12.2014 ed è calcolata su di un ammontare complessivo non superiore a € 10.000,00=.

Ø  Crediti d’imposta superiori a € 15.000,00= - Visto di conformità per la compensazione: a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31.12.2013 i contribuenti che utilizzano in compensazione nel mod. F24 crediti relativi alle imposte sui redditi e relative addizionali, alle ritenute alla fonte, alle imposte sostitutive delle imposte sui redditi e all’IRAP, per importi superiori a € 15.000,00= annui, devono richiedere l’apposizione del visto di conformità con riferimento alle singole dichiarazione da cui risultano crediti.

Ø  Rottamazione dei ruoli: i contribuenti possono estinguere, senza interessi, i carichi inclusi in ruoli emessi dagli agenti della riscossione entro il 31.10.2013, versando l’importo iscritto a ruolo o l’ammontare residuo e l’aggio dovuto agli agenti delle riscossione. Per usufruire della definizione agevolata i contribuenti devono effettuare il versamento in un’unica soluzione entro il 28.02.14.

 

A disposizione per ogni eventuale chiarimento dovesse necessitarVi, porgiamo distinti saluti.

 

Milano, 03 febbraio 2014