logo[1] 

CIRCOLARE N. 7

 - DICHIARAZIONE IMU -

 

Il D.M. 30.10.2012 ha approvato il modello di dichiarazione IMU.  Per gli immobili per i quali l’obbligo dichiarativo è sorto dal 01.01.2012 il termine per la presentazione della dichiarazione, dopo numerosi rinvii, è stato stabilito al 04 febbraio 2013.

Sono soggetti all’obbligo dichiarativo i contribuenti che si trovano nella condizione di possedere o avere un diritto reale sulle seguenti tipologie di immobili:

1.    Fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati

2.   Fabbricati di interesse storico-artistico

3.   Immobili per il quale il comune ha deliberato la riduzione dell’aliquota ai sensi dell’art. 13 co. 6 D.L. 6.12.2011 n. 201 conv. con mod. dalla L. 22.12.2011 n. 214, in particolare:

ü   quelli relativi ad imprese commerciali e quelli che costituiscono beni strumentali    per l’esercizio di arti e professioni;

ü   immobili posseduti da soggetti passivi IRES;

ü   immobili locati.

Segnaliamo, ad esempio, che il comune di Milano ha deliberato la riduzione dell’aliquota per i fabbricati locati e nel calcolo dell’IMU dovuta è stata applicata tale aliquota agevolata.

Non sono soggetti all’obbligo dichiarativo gli immobili adibiti ad abitazione principale e le relative pertinenze.

Poiché i dati da comunicare si riferiscono al periodo iniziato il 01.01.2012 i signori contribuenti sono pregati di trasmettere allo Studio i dati relativi all’eventuale variazione d’uso dell’immobile nel corso del 2012  entro e non oltre il 14 gennaio 2013. Nel caso in cui non fosse comunicata alcuna variazione saranno considerati validi i dati in nostro possesso.

 

 

Lo Studio è a Vostra disposizione per l’elaborazione e la trasmissione della dichiarazione IMU ai competenti uffici secondo le modalità tecniche stabilite dal decreto.

L’onorario richiesto per lo svolgimento di tale pratica è così definito:

v       fino a 5 immobili da dichiarare - € 150,00=

v       da 6 a 10 immobili da dichiarare - € 250,00=

v       oltre 10 immobili da dichiarare - € 400,00=

 

Segnaliamo che tale nuovo obbligo dichiarativo scaturisce dall’introduzione della nuova imposta IMU (Imposta Unica Municipale) ed è da considerarsi un adempimento “una -tantum”.

Pertanto successivamente la dichiarazione IMU dovrà essere presentata solo ed esclusivamente nell’ipotesi in cui si verifichino delle variazioni che abbiano rilevanza sull’utilizzo dell’immobile e sul titolare del diritto reale.

 

Vi invitiamo a comunicare, possibilmente per iscritto, la Vostra intenzione di affidare allo Studio lo svolgimento di tale adempimento.

L’indirizzo e-mail al quale trasmettere l’adesione al servizio è il seguente: talignani@studiotalignani.it.

 

Restiamo a Vostra disposizione per ogni eventuale chiarimento dovesse necessitarVi.

 

Distinti saluti.

 

                                                                                                  

Milano, 24/12/2012

 

Piazza Amendola 5 -  20149  Milano -  Tel   02.48009955    Fax   02.48008902


info@studiotalignani.it

  Site Map